RSM Revisione e Organizzazione Contabile
Languages

Languages

Crediti d’imposta per la sanificazione degli ambienti e degli strumenti utilizzati, un’opportunità per le PMI

Laura De Lisa, Senior Manager, Funding & Business Development Division RSM, ci spiega nel dettaglio le disposizioni contenute negli articoli 120 e 125 introdotti dal decreto-legge 19 maggio 2020, n.34, che  prevedono l’assegnazione di un credito d'imposta per l'adeguamento degli ambienti di lavoro per la riapertura in sicurezza delle attività e per la sanificazione degli ambienti e degli strumenti utilizzati e per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale e di altri dispositivi atti a garantire la salute dei lavoratori e degli utenti.

Vasta è la platea dei beneficiari, tra cui vi sono: le attività di impresa, arte o professione esercitata in luogo aperto al pubblico, le associazioni, le fondazioni e gli altri enti privati, compresi gli enti del Terzo settore, enti non commerciali e gli enti religiosi civilmente riconosciuti.

Le spese in relazione alle quali spetta il credito d'imposta per l'adeguamento degli ambienti di lavoro sono suddivise in due gruppi: quello degli interventi agevolabili, necessari al rispetto delle prescrizioni sanitarie e quello degli investimenti agevolabili, connessi ad attività innovative.

Il credito d’imposta previsto in questo caso è pari al 60% delle spese sostenute nel 2020, per un massimo di 80.000 euro ed è utilizzabile, a fronte del sostenimento delle spese.

Le spese in riferimento alle quali spetta, invece, il credito d'imposta per la sanificazione degli ambienti sono divise in due categorie, quelle sostenute per la sanificazione degli strumenti e degli ambienti e quelle sostenute per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale, prodotti detergenti e disinfettanti e dispostivi atti a garantire la distanza di sicurezza interpersonale. Tale credito è utilizzabile successivamente al sostenimento delle spese agevolabili ed è pari al 60% delle spese ammissibili sostenute, con un tetto massimo di spesa pari a 100.000 euro.

Il modello per comunicare le spese ammissibili al credito di imposta è da presentare esclusivamente attraverso i servizi telematici.

Contatta il Senior Team Funding & Development RSM per scoprire se la tua azienda ha diritto ad accedere ai crediti d’imposta.

Scarica il documento in PDF con le modalità, i termini e le opzioni di utilizzo dei crediti d’imposta.

How can we help you?

Contact us by phone +39 02 8342 1490 or submit your questions, comments, or proposal requests.

Email us