RSM al fianco del Gruppo Autodis Italia nell’acquisizione di CIDA Auto Components S.p.A.

RSM ha assistito Autodis Italia nelle attività di due diligence per l’acquisizione del distributore pugliese CIDA Auto Components S.p.A.. In particolare, RSM ha seguito il processo di Financial Due Diligence con un team coordinato da Luca D’Ambrosio (Partner) e Francesco Greco (Manager).

CIDA Auto Components S.p.A., con sede a Bari, ha uno stabilimento di 8.600 mq e più di 50 addetti, realizza un fatturato di oltre € 20 milioni e distribuisce più di 300 linee di prodotto, 90 marchi e 97.000 codici disponibili a scaffale.

Il Gruppo Autodis Italia, nato nel 2017 dall’unione di OVAM, RICAUTO, TOPCAR e, nel 2018, GGROUP, si propone come operatore di riferimento della distribuzione ricambi auto indipendente su tutto il territorio nazionale. Il Gruppo, con 14 sedi distributive dislocate in 10 città tra nord, centro e sud Italia, oltre 460 collaboratori e 250.000 referenze disponibili su oltre 210 marchi trattati, realizza un fatturato consolidato di oltre € 220 milioni. Il private label Xenergy, la divisione Xmaster, dedicata alla formazione tecnica e vendita di attrezzatura e servizi alle officine e la gestione di oltre 1.500 officine affiliate completano l’offerta di Autodis Italia rendendolo un attore unico del panorama distributivo Italiano.

Un’operazione importante che rafforza ulteriormente la leadership nel mercato dell’aftermarket in Italia del Gruppo Autodis Italia, controllato dal gruppo francese Parts Holding Europe, a sua volta detenuto dall’azionista di riferimento Bain Capital.

Author(s)

Luca D’Ambrosio
Partner – International Contact Partner

How can we help you?

Contact us by phone +39 02 8342 1490 or submit your questions, comments, or proposal requests.

Email us