PNRR e Turismo 4.0

Industria 4.0 - Turismo

Turismo 4.0: obiettivi

I fondi stanziati dal PNRR nell’ambito della Missione 1 in materia di «Turismo 4.0» (pari a 2.40 mld €) mirano ad elevare la qualità dell’offerta turistica attraverso:

  • Digitalizzazione: Creazione di un ecosistema digitale finalizzato a valorizzare, integrare e favorire il turismo sostenibile, il patrimonio culturale e il paesaggio del Paese.
  • Supporto a PMI: Sostegno a nascita, sviluppo, resilienza e capacità competitiva delle PMI turistiche e dei servizi offerti attraverso innovazione digitale e tecnologica.
  • Competitività imprese: Miglioramento degli standard dei servizi di ospitalità e riduzione della frammentazione del settore attraverso processi di integrazione tra le imprese.
  • Transizione verde: Presenza di misure finalizzate a sostenere ed accelerare la riduzione dell’impatto ambientale delle attività e dei servizi turistici in tutti gli strumenti previsti da «Turismo 4.0».

Viene stimato un incremento dello 0.5% del PIL italiano fino al 2026 derivante dalle misure in materia di Turismo 4.0.

Turismo 4.0: principali interventi

I principali interventi in ambito Turismo 4.0 sono:

  • il Digital Tourism Hub
  • il Fondo integrato per la competitività delle imprese turistiche,
  • il progetto Caput Mundi – New generation EU per i grandi eventi turistici
  • la riforma dell’Ordinamento delle professioni delle guide turistiche.

Il Fondo Nazionale del Turismo (FNT)

RSM si rende parte attiva, supportando e accompagnando le aziende per l’accesso al Fondo Nazionale del Turismo (FNT), gestito dal gruppo CDP. Si tratta di una piattaforma attiva negli investimenti in asset immobiliari del settore ricettivo.
Il FNT promuove la ripresa e lo sviluppo del settore attraverso l’innovazione del business model dei gestori alberghieri italiani.
Il Fondo si inserisce nella più ampia strategia di CDP a supporto del settore, articolata su quattro pilastri:

  • Formazione
  • Innovazione
  • Consolidamento gestori
  • Immobili

I soggetti cui è rivolto il FNT sono sia i gestori di immobili ad alto potenziale turistico o iconici che le start-up e PMI innovative che necessitano di liquidità.

Le modalità di intervento di CDP prevedono:

  • Partecipazione nelle società attraverso Venture Capital
  • Acquisto e ristrutturazione di strutture ricettive solitamente seguita da cessione della gestione a terzi
  • Partnership con operatori del settore

Il supporto della PNRR Task Force di RSM

RSM, oltre ad offrire assistenza nella richiesta di intervento a CDP, offre supporto nello sviluppo del Business Plan, realizza Due Diligence ed individua misure di sostegno complementari a partire da quelle previste dal PNRR Turismo che ha messo a disposizione ulteriori 1.7 mld € destinati a:

  • Superbonus

Pari all’80% dei progetti finanziati e destinato ad alberghi, agriturismi, terme, stabilimenti balneari, porti turistici, parchi tematici, fiere e congressi.

  • Fondo Perduto

Contributi a fondo perduto, indipendenti da fruizione del «Superbonus», per le imprese del settore. L’aiuto non può superare i 100 mila € complessivi ad impresa.

  • Fondo garanzia PMI

Sezione speciale fondo garanzia PMI à garanzie per investimenti pari a 2,7 mld € (40% al Sud, 30% under 35 o imprenditoria femminile).
Nuovo fondo rotativo à contributo diretto alla spesa nella misura massima del 35% per un importo complessivo annuale di 40 milioni per 2022 e 2023 e 50 milioni per 2024 e 2025

  • Tax credit tour operator

Credito d’imposta per agenzie di viaggi e tour operator pari al 50% dei costi per la digitalizzazione dei servizi con un limite massimo di 25mila €.

Gli interventi ammessi sono

  1. l’acquisto di siti e portali web
  2. l’automatizzazione dei servizi di prenotazione e vendita di alloggi e pernottamenti

COME POSSIAMO ESSERE UTILI?

Contatta i nostri esperti

Clicca qui per ricevere GRATIS la valutazione di COMPETITIVITÀ della tua azienda

 

Compila il form sottostante con i tuoi dati per metterti in contatto con i nostri esperti

Privacy
Conferisco al Titolare del Trattamento il consenso al trattamento dei miei dati personali anche per finalità di marketing come riportate alla SEZIONE 1 della presente informativa