Offering PNRR – Sace, requisiti e opportunità per le imprese

RSM ha creato una Task Force PNRR di professionisti che mettono a disposizione le proprie competenze e ha stipulato, inoltre, degli accordi strategici con partner tecnici per affiancare le aziende.

Le partnership tecniche supportano RSM anche nel corso delle analisi di SACE, istituzione pubblica e “porta” per lo sviluppo dei progetti green, che rilascia garanzie alle aziende fino all’80% dell’investimento con caratteristiche di sostenibilità.

In prima battuta, infatti, SACE verifica se l’investimento corrisponda ai parametri green e se rispetta la tassonomia Europea, per poi garantire l’investimento.

Solo per citare alcune delle istituzioni con cui RSM ha stretto partnership tecniche che vengono incluse nell’offering:

  • Università S. Anna di Pisa, eccellenza a livello europeo in materia di competenze green, con cui RSM sta organizzando un master dedicato ai manager delle imprese. Il master vedrà la partecipazione di varie realtà, tra cui Alis, associazione del mondo della logistica presente in tutta Italia, un network che conta 1.700 realtà ed aziende associate.
  • Università di Roma Tor Vergata con Open Impact, start-up innovativa e spin-off del Dipartimento di Economia che fa un’analisi di impatto green in termini monetari. Open Impact nasce dall’incontro di esperienze e competenze diverse provenienti dal mondo accademico, dell’impresa sociale e dell’impresa digitale.

Il punto di partenza principale di tutto il processo di offering è, senza dubbio, l’impresa per cercare una soluzione personalizzata anche dal punto di vista finanziario e creditizio e per arrivare, in seguito, ai finanziatori istituzionali come Sace che, a sua volta, si appoggia a due banche, Intesa San Paolo e Monte Paschi Di Siena, con un plafone riservato alle PMI.

RSM grazie al suo Team PNRR Task Force si pone come intermediario nel dialogo con le banche e accompagna le aziende lungo tutto il processo di creazione di un business plan, creando un ecosistema al servizio delle imprese affinché siano pronte a ricevere i finanziamenti green.

Guarda il video e ascolta il podcast