I tips di RSM: Gestione dello stress

Le continue attività quotidiane, oggi più che mai, portano tutti noi ad essere sempre più impegnati, concentrati, indaffarati e, a volte, completamente assorbiti dalle tante attività lavorative e professionali che ci circondano. Sempre più lavoratori non riescono a gestire lo stress in modo corretto. Lo stress può derivare da uno squilibrio tra le richieste lavorative e le risorse fisiche e mentali a propria disposizione e tutto ciò porta spesso il lavoro a diventare fonte di preoccupazione, con una conseguente compromissione del rendimento lavorativo e un generale senso di malessere sia fisico che psichico.

19.2.jpg

Sono da considerarsi dei fattori stressogeni in ambito lavorativo:

  • Maggiore pressione da parte di un superiore;

  • Aumento del carico di lavoro;

  • Cambiamenti improvvisi;

  • Scadenze imminenti;

  • Obiettivi particolarmente impegnativi da raggiungere;

  • Tensioni con clienti o tra colleghi.

Tutti questi fattori possono portare dei disturbi, sia a livello psicologico, come ad esempio umore instabile, tendenza ad essere nervosi, perdita di interesse nel lavoro svolto, affaticamento, sia a livello fisico, come problemi di insonnia, perdita della concentrazione, ansia, emicrania, aumento della pressione.

 

Cosa fare, dunque, per gestire lo stress e limitare l’ansia e le preoccupazioni?

Ecco alcuni consigli:

  • Sviluppare una mentalità aperta al problem solving: individuare il problema e, qualora possibile, trovarne la soluzione;
  • Accettare il fatto che si può sbagliare;
  • Imparare a gratificarsi dopo un successo;
  • Riuscire a dire no, quando necessario, per evitare di ritrovarsi con troppi lavori;
  • Pianificare il lavoro da svolgere ogni giorno ed essere ben organizzati: può essere utile redigere una lista delle cose da fare, per dare le giuste priorità, soprattutto in caso di scadenze imminenti;
  • Ottimizzare i tempi: cercare di non accumulare lavoro arretrato;
  • Lavorare in un ambiente ordinato e sereno, per migliorare la produttività e la concentrazione;
  • Cercare di dedicarsi, nel tempo libero, alle proprie passioni e ai propri interessi;
  • Mantenere uno stile di vita sano: riposarsi in modo adeguato, fare attività fisica e avere un’alimentazione corretta;
  • Fare esercizi di rilassamento e di meditazione;
  •  Trovare il giusto equilibrio tra la vita privata e quella professionale;
  • Allontanare i pensieri negativi e imparare a pensare in modo positivo;
  •  Mantenere attive le relazioni sociali.

Seguire questi piccoli accorgimenti può aiutare ad affrontare al meglio le giornate, a viverle più serenamente e ad essere più produttivi.

Clicca qui per scaricare il pdf con i nostri Tips RSM!

Leggi anche:

How can we help you?

Contact us by phone +39 02 8342 1490 or submit your questions, comments, or proposal requests.

Email us